Albenga, Riccardo Gaggero segna una doppietta nel 7-2 al Moconesi:”Vorrei diventare una bandiera di questa società”

ALBENGA-MOCONESI 7-2

(9′ Calcagno, 16′ Gaggero, 25′ Calcagno, 50′ Andreis, 54′ Andreis, 75′ Fanelli, 89′ Gaggero) (47′ Casagrande
71′ Criscuolo)

ALBENGA: Rossi, Alizeri, Praino, Licata, Cocito, Pastorino, Gaggero, Badoino, Andreis, Revello, Calcagno. A disposizione: Vicinanza, Simonetti, Maxena, Piazza, Fanelli, Gerini, Perlo

MOCONESI: Meneghello, Luciani, Zappelli, Quattrone, Casagrande, Campanella, Sordi, Ferrarotti, Criscuolo, Forlani, Torres Gomez. A disposizione: Papapietro

Domenica l’Albenga ha letteralmente travolto il Moconesi per 7-2. Uno dei protagonisti della partita è stato senza ombra di dubbio Riccardo Gaggero, autore di una doppietta.

Ciao Riccardo, partita facile?

Ciao, siamo entrati in campo con il piglio giusto, concentrati e determinati al 100%. Essere in vantaggio 3-0 dopo 15 minuti di gioco non é facile contro nessuna squadra.

Che sapore ha segnare una doppietta con la maglia dell’Albenga? Ti senti un po’ una bandiera di questa società?

Sono al terzo anno qui ad Albenga e non mi sento una bandiera, ma mi fa molto piacere dare una mano a questa società. Un domani spero di diventarlo…

Quest’anno sembra che la lotta salvezza sia più dura, sei d’accordo?

Durissima! Nonostante questa vittoria, non dobbiamo assolutamente abbassare la guardia, perchè nelle ultime 3 giornate le squadre che stanno dietro di noi hanno fatto tutte punti.

Vuoi dedicare i gol a qualcuno?

Sì, a Roberto e Stefano, che sono grandi amici e a cui non avevo mai dedicato un gol prima…uno per uno non fa male a nessuno.