Argentina-Viareggio 0-2, mister Casu:”Puniti al minimo errore”

ARGENTINA – VIAREGGIO 0-2

(30′ e 45’+1 Giovanelli)

ARGENTINA: 1.Mandelli, 2.Berni, 3.Perpignano (dal 78′ 13.Padovani), 4.Terzoni, 5.Di Lauro, 6.Fiuzzi (c), 7.Dampha (dal 46′ 18.Aretuso), 8.Martelli, 9.Vitiello, 10.Gaudio, 11.Pierini (dal 75′ 20.Ginatta). A disp: 12.Trucco, 14.Napoli, 15.Cianciaruso, 16.Lo Pape, 17.Bonacchi, 19.Galesio. All: Casu.

VIAREGGIO: 1.Cipriani, 2.Pedruzzi (dal 46′ 13.Citti), 3.Mattei, 4.Marinai, 5.Giovanelli, 6.Guidi (c), 7.Lamioni (dal 72′ 15.Lazzoni), 8.Rustichelli (dal 90′ 19.Viti), 9.Vanni (dal 75′ 17.Chicchiarelli), 10.Papi, 11.Galligani (dal 46′ 16.Andreani). A disp: 12.Carpita 14.Baldissarri, 18.Petrucci, 20.Guazzini. All: Bresciani.

DIRETTORE DI GARA: sig. Andrea Calzavara (VARESE)

ASSISTENTI: sig. Luca Landoni e sig. Matteo Poso (MILANO)

40 spettatori da Viareggio

Nemmeno oggi l’Argentina riesce a portare a casa punti: troppo Viareggio per i padroni di casa. A dire il vero gli ospiti si sono affacciati nell’area di Mandelli poche volte e mai in maniera pericolosa se non in occasione delle due reti. All’Argentina, sempre viva soprattutto nella ripresa, manca solo il goal, sfiorato in più occasioni. Complici i risultati provenienti dagli altri campi la situazione può considerarsi chiusa e i rossoneri costretti alla retrocessione.

LE DICHIARAZIONI

Casu: “Anche oggi partita sfortunata. Siamo stati puniti al minimo errore e non siamo stati abbastanza bravi a pareggiare i conti”.