Centinaia di persone per l’ultimo saluto a Enrico Creta

Si sono svolti in un clima di tristezza, dolore e grande partecipazione, i funerali di Enrico Creta, il 33enne morto tre giorni fa mentre pescava in apnea al largo di Santo Stefano al Mare. Da ragazzino Enrico aveva giocato, conseguendo ottimi risultati, con le maglie di Carlin’s Boys, Argentina e Ospedaletti, tanto da attirare su di sè anche le attenzioni del Genoa. Dopo gli anni passati ati con il pallone tra i piedi, Enrico si era innamorato della pesca e ne aveva fatta la sua passione più grande, fino al maledetto incidente di martedì sera. L’arrivo del feretro è stato salutato con un lungo applauso dalle centinaia di persone presenti davanti alla chiesa di San Martino a Sanremo. Ciao Enrico.