Ceriale, Marco Degola è il nuovo Direttore Sportivo

Il campionato di Promozione si è appena concluso, ma la società ponentina è già in grande fermento e in piena fase di programmazione per la stagione 2018-2019.
Sale in cattedra a gestire le operazioni il nuovo Direttore Sportivo Marco Degola. Degola, 34 anni titolare dell’azienda CLM di Albenga è un volto noto della società, ex giocatore bianco blu, ha militato per anni nei campionati ponentini facendosi apprezzare sia per le sue doti calcistiche che per quelle umane.
“Ho accolto la proposta di Gervasi con grande entusiasmo, questo club per me è una garanzia per la qualità delle persone che lo compongono ed è una piazza che conosco molto bene. Sono felice di poter esordire in questo ruolo e conto di mettermi subito all’opera per preparare al meglio la prossima stagione”.
Novità anche dal punto di vista dirigenziale: Samuele Fantoni e Stefano Montani entrano ufficialmente a far parte del direttivo mentre il club saluta Gabriele Franco e Gianluca Rattenni che lasciano il posto a Daniele Callà che sarà il nuovo fisioterapista della squadra.
A seguito della prima riunione tecnica, il direttivo della società Cerialese ha deciso di non riconfermare l’allenatore per la stagione 2018-2019.
Si dividono così le strade di Fabio Ghigliazza e dell’ASD Ceriale dopo la salvezza conquistata all’ultima giornata nel campionato di Promozione da poco conclusosi. La società tiene a ringraziare il mister per il lavoro svolto durante questi mesi e per la professionalità dimostrata ed augura al tecnico il meglio nella prosecuzione della sua carriera calcistica.
La stessa si riserva di valutare nei prossimi giorni chi prenderà le redini della prima squadra cerialese al posto di Ghigliazza.
Il DS Marco Degola è già al lavoro e nelle prossime settimane si andranno a delineare gli ultimi tasselli del puzzle societario.
L’obiettivo rimane quello di puntare ad una posizione di classifica tranquilla, una salvezza sicura con una squadra giovane, compatta e di carattere. Le novità non si limiteranno solo al piano societario, anche il calcio mercato entra nel vivo e una volta scelto il nuovo tecnico anche la rosa di calciatori subirà qualche rifinitura e vedrà qualche cambiamento fisiologico