Imperia, il dirigente Daniele Ciccione:”Vogliamo il ripescaggio in Serie D”

Dopo le dichiarazioni del Presidente della ASD Imperia, Fabrizio Gramondo, mal interpretate, Daniele Ciccione, storico dirigente della società neroazzurra, cerca di mettere chiarezza riguardo la richiesta di ripescaggio in serie D.

“Voglio tranquillizzare tutti i tifosi e simpatizzanti che certamente è nelle nostre intenzioni inviare, presso la Lega Nazionale Dilettanti, la richiesta di ripescaggio in serie D. Contrariamente da quanto interpretato dai nostri tifosi e simpatizzanti dopo le dichiarazioni del Presidente nella giornata di ieri, martedì 29 Maggio, dove esprimeva un parere personale sull’accoglimento del ricorso che faremo dichiarando che, secondo il suo parere, sarà difficile che saranno accolte. Personalmente sono più ottimista sperando che il punteggio maturato sia sufficiente per essere ripescati in serie D. Certamente, come anche espresso dal Presidente Gramondo nell’intervista al Secolo XIX, avremo bisogno dell’aiuto di imprenditori che hanno a cuore la città e la squadra dell’Imperia perchè da soli non riusciremo ad affrontare la categoria”.