L’Ezio Sclavi sempre più vicino al Taggia

Dopo l’anticipazione di Calcio Flash Ponente sulla possibilità che l’amministrazione di Taggia non rinnovi la gestione dell’Ezio Sclavi all’Atletico Argentina, la società rossonera ha risposto con un comunicato stampa in cui annunciava di intraprendere vie legali per fare luce sulla vicenda. Ufficialmente la gestione del campo di Arma di Taggia è scaduta lo scorso 30 giugno, ma nonostante questo l’amministrazione ha deciso di lasciare ancora qualche giorno la struttura di Via Levà in mano alla società del presidente Minti. L’auspicato accordo tra Taggia e Atletico Argentina, però, non è arrivato e nei prossimi giorni non è escluso che l’Ezio Sclavi sia affidato esclusivamente al Taggia.