Niente insulti razziali all’arbitro in Cervo FC-Don Bosco Vallecrosia Intemelia: lo dice la relazione della Digos

Non cè stato nessun tipo di insulto a stampo razziale verso l’arbirtro italo-ecuadoriano, nella partita di Prima Categoria tra Cervo e Don Bosco Vallecrosia Intemelia. A dirlo è la relazione presentata dalla Digos, che ha indagato sui fatti in seguito alla denuncia del giovane direttore di gara Edwin Joel Meza Paredes, di anni 23. In questa valutazione ha contato il fatto che l’arbitro fosse comunque italiano e che difficilmente qualcuno avrebbe potuto scambiarlo per uno straniero.