San Bartolomeo Calcio senza impianto sportivo:”Siamo pronti a rivolgerci ad un legale”

Ecco il comunicato postato sulla propria pagina Facebook dal San Bartolomeo Calcio:

La società San Bartolomeo Calcio, neo promossa in Prima Categoria, sara’ costretta a rivolgersi ad un legale per sciogliere il nodo del campo sportivo comunale di San Bartolomeo. Dopo l’ultimo incontro in comune nel mese di Aprile e dopo un anno di lotte per i propri diritti, ci ritroviamo punto e a capo e saremo costretti, probabilmente, a “emigrare” in altri comuni per svolgere la nostra attività sportiva. Il Sindaco Valerio Urso, dopo varie promesse di risolvere la questione personalmente, ci comunica per raccomandata di trovare accordi economici ”affitto” con la società Dianese&Golfo per utilizzare il proprio campo sportivo.
La nostra dirigenza non intende accettare tale invito. in quanto la Dianese&Golfo è convenzionata e non ha uso esclusivo come da art.7 della convenzione protocollata.
Costretti a dover sottostare a tale condizione tutta la scorsa stagione, pagando 200 euro a ingresso, siamo giunti alla conclusione di far giudicare tale questione agli organi di competenza legale, anche in occasione del riconoscimento del contributo di 500 euro (ancora da ricevere) contro i 27.000 euro stipulati alla Dianese&Golfo da parte del comune.
Vi sembra giusto che questa società debba pagare un’affitto del campo sportivo comunale ad un’altra associazione per lo più con sede a Diano Marina?
Siamo convinti che presto i nostri tesserati bambini e adulti avranno a disoosizione l’impianto sportivo comunale per poter svolgere la propria attività nel nome dello sport!”

Leave a Reply