Sanremese, intervista al direttore generale Pino Fava:”Squadra più attrezzata rispetto alla scorsa stagione”

Dopo il cambio di denominazione ufficializzato nei giorni scorsi, abbiamo intervistato il direttore generale della Sanremese Calcio, Pino Fava.

Ora possiamo dire a tutti gli effetti che è tornata la Sanremese?

Siamo contenti e orgogliosi di questa operazione: abbiamo iniziato l’iter nel mese di aprile e siamo riusciti a terminarlo prima dell’inizio della stagione. Era un obiettivo che la società si era prefisso e pensiamo di aver fatto un bel regalo anche ai tifosi.

Capitolo mercato: cosa manca per completare la rosa a disposizione di mister Nicola Ascoli?

Praticamente abbiamo chiuso il mercato, stiamo solo aspettando di formalizzare gli acquisti di 2 terzini e 1 centrocampista under: siamo ai dettagli. Rientrano sicuramente dai rispettivi prestiti Francesco Pellicanò e Pietro Biancheri e inizieranno regolarmante la preparazione. Anche Andrea Negro rientrerà dal prestito dell’Ospedaletti, che di sicuro non verrà rinnovato

Tanti giovani della Sanremese sono finiti nel mirino di club professionistici, segno che si sta lavorando nella giusta direzione.

Siamo molto soddisfatti del nostro settore giovanile e di conseguenza dei nostri mister. Domenico Moro, portiere classe 2005, ha firmato con la Fiorentina e nei prossimi giorni si dovrebbe perfezionare il passaggio del centrocampista classe 2004, Matteo Bastita, al Cagliari. Siamo felici e auguriamo a loro il meglio.

Secondo lei la squadra è più attrezzata rispetto alla scorsa stagione?

Per me assolutamente sì. Siamo coperti e attrezzati in ogni reparto e per questo siamo davvero fiduciosi.