Sanstevese – Multa da 250 euro per insulti omofobi, sei giornate di squalifica a mister Siciliano e 4 a De Flaviis: le motivazioni del Giudice Sportivo

Euro 250,00 SANSTEVESE

Per il comportamento dei propri sostenitori che, per tutta la durata della gara, rivolgevano -sia all’indirizzo del ddg, sia di quello della terna- pesanti insulti omofobi. Verso il termine della gara, dopo l’assegnazione di un calcio di rigore a sfavore della propria squadra, gli insulti divenivano sempre più intensi, sfociando in minacce verso la terna ed il ddg. Al termine della gara, i predetti sostenitori si avvicinavano all’uscita del tdg, continuando ancora con insulti omofobi e minacce nei confronti della terna. Mentre gli arbitri abbandonavano l’impianto sportivo, altri sostenitori li minacciavano ulteriormente.

SQUALIFICA PER SEI GARE

SICILIANO SIMONE (SANSTEVESE)

Espulso per proteste, rivolgeva al ddg ripetute espressioni ingiuriose, reiterandole anche nei confronti della terna; dopo continui insulti, abbandonava il tdg, ancora imprecando all’indirizzo della terna, profferendo, altresì, per due volte espressioni blasfeme. Giunto al cancello di uscita dal tdg, lo sbatteva con veemenza in segno di protesta. Al termine della gara, teneva un comportamento irridente nei confronti della terna ed uscendo dallo spogliatoio degli arbitri, sbatteva la porta con molta forza.

DE FLAVIIS ALEX (SAN STEVESE)

Rivolgeva espressioni ingiuriose ed irriguardose ad un AA; uscendo dal tdg, si avvicinava al medesimo AA, rivolgendogli un’ulteriore espressione ingiuriosa (Infrazione rilevata da un AA).