Fossano–Sanremese 0-2: in gol Doratiotto e Vita

Nel recupero della sedicesima giornata la Sanremese è di scena allo stadio “Pochissimo” di Fossano contro l’ultima in classifica, a caccia di un successo che la proietterebbe alle soglie della zona play off. Mister Andreoletti recupera Castaldo che ha scontato il turno di squalifica ma deve rinunciare agli infortunati Gennaro, Ponzio, Scarella, Gerace, Sturaro, Gemignani e Lo Bosco. Il tecnico lombardo concede, almeno inizialmente, un turno di riposo a Gagliardi e Pellicanò e lancia dal primo minuto Murgia in attacco al fianco di Romano e Convitto. A centrocampo, al posto di Gemignani uscito malconcio domenica a Lavagna dopo poco più di mezz’ora, fiducia a Fenati nel ruolo di play basso; Doratiotto agisce da mezzala insieme a Demontis.

Il primo tempo è un monologo biancoazzurro. Fin dai primi minuti fioccano le occasioni: al 5’, su cross di Murgia, Romano di testa non ci arriva di un soffio; al 9’ una conclusione dal limite di Demontis termina sul fondo; all’11′, sugli sviluppi di un angolo battuto da Murgia, Bregliano in girata sottomisura manda alto.

Al 14’ Romano, lanciato verso la porta, viene anticipato in uscita disperata da Merlano; due minuti dopo, su punizione di Murgia, Mikhaylovskiy di testa non riesce ad angolare la palla, Merlano blocca.

Al 22’ il Fossano si fa vedere per la prima volta dalle parti di Dragone: ci prova Fogliarino da lontano, il numero uno biancoazzurro blocca senza problemi. Sul capovolgimento di fronte Convitto si incunea in area da sinistra e conclude verso la porta, Merlano chiude ancora una volta la saracinesca e respinge con un bell’intervento.

Il gol della Sanremese è nell’aria e arriva al 25’: Pici serve Convitto sulla sinistra, cross dell’esterno ex Lucchese, Doratiotto arriva a rimorchio dalle retrovie e scaraventa in rete. Fossano – Sanremese 0-1!

I piemontesi, quest’oggi in maglia gialla, provano a reagire ma non riescono a rendersi mai pericolosi. L’ultima azione degna di nota della prima frazione è un tiro di Fenati alto al 34’. Si va a riposo con la Sanremese meritatamente in vantaggio per 1-0.

Nella ripresa il Fossano trova il gol dopo cinque minuti sugli sviluppi di un corner, ma l’arbitro Cannata di Faenza annulla per fuorigioco. Tra il 53’ e il 59’ Andreoletti opera due cambi: dentro Gagliardi e Pellicanò, fuori Convitto e Murgia. Il tecnico vuole il raddoppio e sostituisce i due esterni offensivi per dare maggiore vivacità al reparto avanzato.

Pellicanò è ispirato e si fa subito vedere: appena entrato cade a terra in area, ma il direttore di gara lo ammonisce per simulazione. Al 63’ il talento biancoazzurro pesca in area Doratiotto ma il centrocampista calcia alto da buona posizione. Un minuto dopo sempre Pellicanò impegna severamente Merlano con un tiro cross dalla sinistra, il portiere del Fossano si rifugia in angolo con un colpo di reni.

Al 75′ Vita rileva un esausto Romano. Due minuti dopo arriva il raddoppio: cross di Doratiotto da sinistra, colpo di testa di Vita, palla in rete. Fossano – Sanremese 0-2! Per l’ex attaccante del Fiorenzuola, arrivato a Sanremo nel mercato invernale, è il primo gol con la maglia biancoazzurra.

La gara, in pratica, termina qui. C’è ancora tempo per annotare altre due sostituzioni in casa matuziana. All’80’ Pici si accascia sul terreno di gioco e chiede il cambio: al suo posto entra Miccoli; all’83’ fa il suo esordio in campionato il giovane centrocampista Lodovici, classe 2004, che prende il posto di Doratiotto, uomo partita, autore di un gol e di un assist.

Il Fossano non riesce ad incidere neanche nel finale. Anzi negli ultimi minuti la Sanremese sfiora il tris in tre circostanze: all’86’ un tiro di Fenati termina alto; all’88’, dopo una conclusione rimpallata di Lodovici, Gagliardi impegna severamente Merlano con un tiro velenoso che avrebbe meritato miglior sorte; al 90’ Merlano si oppone ad un altro colpo di testa di Vita.

Finisce 2-0 per la Sanremese che torna in Riviera con il settimo risultato utile consecutivo. La gestione Andreoletti finora ha fruttato 4 vittorie (Vado, Legnano, Lavagnese, Fossano) e 3 pareggi (Imperia, Casale, Chieri). I biancoazzurri, che ora sono ad un solo punto dai play off, domenica saranno impegnati al Comunale contro l’Arconatese.

Fabrizio Prisco

 

IL TABELLINO

FOSSANO: Merlano, Specchia, Bellocchio, Scotto, Alfiero (73’ Coulibaly), Galvagno, Brondi, Coviello (46’ Romani), Fogliarino, Manuali, Lazzaretti (68’ Volpatto). A disposizione: Bosia, Medda, Di Salvatore, Reymond, Brero, Lanfranco. Allenatore Fabrizio Viassi

SANREMESE: Dragone, Pici (80’ Miccoli), Bregliano, Mikhaylovskiy, Murgia (59’ Pellicanò), Demontis, Doratiotto (83’ Lodovici), Danovaro, Romano (75’ Vita), Fenati, Convitto (53’ Gagliardi). A disposizione: Giletta, Castaldo, Felici, Fava. Allenatore Matteo Andreoletti

ARBITRO: Daniele Giuseppe Cannata di Faenza

ASSISTENTI: Simone Marconi di Lucca, Stefano Gaddoni di Faenza

RETI: 25’ Doratiotto; 77’ Vita

NOTE: Gara a porte chiuse, giornata tipicamente invernale. Ammoniti Alfiero, Brondi, Fogliarino, Pellicanò, Scotto, Vita. Angoli 6-5 per la Sanremese. Recupero 0’ pt, 5’ st.