Il ministro dello sport Spadafora:”Non ci sono le condizioni per prevedere riaperture del mondo sportivo”

Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora è intervenuto a ‘Porta a Porta’ per importanti aggiornamenti:”Mi dispiace partire da una notizia negativa, ma non ci sono le condizioni sanitarie per prevedere le riaperture, dobbiamo prepararci alla proroga delle chiusure. Resta il sistema dei colori e vale anche per lo sport: nelle regioni gialle, arancioni e rosse non è possibile svolgere determinate attività e sarà difficile riaprire prima del 2021. Anche se tra due settimane i dati dovessero migliorare, ci troveremo comunque di fronte a mesi difficili e dovremo fare sacrifici, non sarà come in estate”.

“Aiuti anche per i collaboratori sportivi, abbiamo già dato a queste figure le garanzie che meritano, un bonus per marzo, aprile e maggio di 600 euro al mese e lo stesso abbiamo fatto per il mese di giugno e da domani mattina la società Sport e Salute erogherà il bonus per il mese di novembre che sarà di 800 euro. È evidente che questi lavoratori continueranno a dicembre a non essere impiegati in queste strutture e noi dovremo prevedere per loro altrettante misure anche a dicembre”.