+39 349 5151878

calcioflashponente@gmail.com

Mattia Farsoni, il portiere pararigori:”Quando scelgo un angolo difficilmente cambio”

farsoni-rigori

Mattia Farsoni con il rigore parato domenica a Matteo Cutellè ha fatto 13, ma non si tratta di una vincita al celebre concorso a premi istituito nel lontano 1946, bensì di un record personale, 13 rigori parati in carriera.

Nel calcio di rigore il portiere è certamente il giocatore più avvantaggiato. Innanzitutto è più abituato a gestire gli stati mentali. Inoltre si trova in una posizione di palese svantaggio: questo lo rende meno carico di responsabilità. E’ proprio da questa consapevolezza che nasce l’atteggiamento spavaldo e provocatorio dei portieri nei confronti del tiratore

Lev Jasin è considerato il più grande portiere di tutti i tempi. L’unico nel suo ruolo ad aver vinto il prestigioso Pallone d’Oro. Le statistiche ufficiali riportano che nella sua carriera ha parato ben 86 rigori, ma alcuni riferiscono che siano ben 150 i penalty che è riuscito a neutralizzare!

Ecco un’intervista proprio su questo record al nostro Mattia Farsoni, al secondo rigore neutralizzato in questa stagione:

Quando hai parato il primo rigore?
Il primo rigore l’ho parato in serie D quando giocavo a Cesenatico contro il Castel San Pietro, stagione 2007-08 se non sbaglio!
Come si fa a intuire dove andrà la palla? Sesto senso, tecnica o esperienza?
Mi alleno molto durante gli allenamenti e quando scelgo un angolo difficilmente cambio. Quindi un mix di tutto.
Domenica hai parato il rigore al tuo ex compagno Matteo Cutellè, è vero che ha cambiato angolo rispetto a quando li tirava con l’Ospedaletti?
Cutellè ha sempre tirato lì, non ha mai cambiato angolo, anzi ha sempre detto di tirare centrale contro di me, se avessimo mai giocato contro.
Sei anche allenatore dei piccoli portieri dell’Ospedaletti, gli insegni i trucchi del mestiere?
Naturalmente l’esperienza è fondamentale e cerco di insegnare i trucchi del mestiere ai miei ragazzi. Sono molto contento e orgoglioso di far parte di questa famiglia, la società sta facendo un ottimo lavoro per organizzare al meglio il settore giovanile.
Una parata molto importante perché è servita a cogliere una vittoria che poteva anche sfuggire di mano ad un certo punto…
Sì, è vero, una vittoria importante che io e la squadra vogliamo dedicare al nostro compagno di squadra Paolo Sturaro!
Ecco il video dei due gol parati quest’anno da Mattia:
https://www.youtube.com/watch?v=syC3gc6vzVg

condividi:

condividi:

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Flash

OFFERTA PUBBLICITA'

Vuoi acquistare questo spazio pubblicitario? Contattaci subito e per un piccolo contributo potrai avere maggiori visualizzazioni

OFFERTA PUBBLICITA'

Vuoi acquistare questo spazio pubblicitario? Contattaci subito e per un piccolo contributo potrai avere maggiori visualizzazioni