Ospedaletti, Vincenzo Stragapede dice addio agli orange

Nella foto Vincenzo Stragapede con mister Nicholas Deplano 

Calcio. Vincenzo Stragapede si congeda dall’Ospedaletti: “ Due anni e mezzo meravigliosi, ho sempre dato il massimo “.

Dopo due anni si conclude l’avventura di Vincenzo Stragapede all’Ospedaletti.

Stragapede per due stagioni ha ricoperto sia il ruolo di organizzatore di eventi e tornei sia quello di allenatore nel settore giovanile orange con un ottimo riscontro da parte della società e delle famiglie, senza dimenticare il suo prezioso rapporto con le società professionistiche, Genoa e Sampdoria su tutte.

“ Sono stati due anni meravigliosi in una società che mi ha dato tanto – commenta Stragapede – qui ho conosciuto tante belle persone e porterò con me un ottimo ricordo dell’avventura in orange. Ricordo ancora con affetto la festa di Natale o ancora le mille emozioni provate all’inaugurazione e intitolazione del nuovo “Ciccio Ozenda”. Ho dato il massimo come ho sempre fatto nella mia carriera terminando il mio percorso dando la possibilità ad altri due ragazzi della cantera orange di approdare a squadre professioniste. Auguro alla società, alla dirigenza e ai calciatori dell’Ospedaletti di raggiungere i successi che meritano”.

Stragapede, ora proseguirà con la sua carriera nel mondo del calcio giovanile, aspettando una avventura per far crescere i giovani calciatori del territorio.