Sanremese-Saluzzo 2-0: doppietta di Larotonda

Nell’anticipo della sesta giornata al Comunale di fronte Sanremese e Saluzzo. Mister Andreoletti squalificato segue la gara dagli spalti, in panchina c’è il suo secondo Correale. Out Maglione e Pellicanò, torna dal primo minuto Larotonda dopo aver scontato il turno di stop inferto dal giudice sportivo. Spazio dal primo minuto in difesa ad Aita, conferma per Gatelli al posto di Mikhaylovskiy non ancora al top. Nel Saluzzo esordio dal primo minuto del neo acquisto Marc Lewandowski in attacco.

Al primo affondo, dopo neanche un minuto, ci prova subito Gagliardi, tiro rimpallato.

Al 10’ la Sanremese passa: tiro di Anastasia dalla destra, Virano si salva, l’azione prosegue, Vita colpisce la traversa di testa, irrompe Larotonda e ribadisce in gol! Sanremese – Saluzzo 1-0!

Il Saluzzo non ci sta e al 12’ costruisce subito due occasioni: prima Lewandowski calcia alto una punizione dal limite; poi Gerthoux di testa sottomisura non inquadra il bersaglio.

Al 13’ un diagonale di Anastasia finisce a lato.

Al 18’ Lewandowski ci riprova da lontano, palla alta.

Al 19’ tiro dal limite di Larotonda, pallone fuori di poco.

Al 20’ la Sanremese reclama un calcio di rigore: Gagliardi tira, la palla sembra sbattere sul braccio di un difensore del Saluzzo, l’arbitro non indica il dischetto ma assegna punizione in favore degli ospiti.

Al 24’ punizione dal limite di Gagliardi, palla sulla traversa. Che occasione!

Al 25’ altra occasionissima per i matuziani: angolo di Gagliardi, Vita tutto solo di testa spedisce alto sopra la traversa.

Al 31’ rovesciata di Anastasia nel cuore dell’area ospite, Virano blocca.

Il raddoppio della Sanremese, più che meritato, arriva al 37’: sugli sviluppi di un corner penetrazione di Anastasia dalla destra, la palla resta viva, il più lesto ad arrivare sulla sfera è di nuovo Larotonda che in scivolata trafigge per la seconda volta Virano. Sanremese – Saluzzo 2-0!

Al 39’ Gerthoux si libera per il tiro, entra in area e calcia verso la porta, Malaguti si distende e respinge sicuro.

Il tempo si chiude al 43’ con una girata dal limite di Vita che finisce a lato.

Nella ripresa dopo due minuti Poppa calcia alto di potenza dal limite. Subito dopo prima sostituzione per la Sanremese: entra Nouri, esce Aita.

Al 52’ Saluzzo ancora pericoloso: punizione dal limite di Lewandowski, palla sul montante!

Al 57’ tiro sottomisura di Testardi, Malaguti respinge di piede.

Al 59’ secondo cambio per la Sanremese: entra Orefice, esce Anastasia.

Al 65’ terza sostituzione per i matuziani: entra Giacchino, esce Gemignani.

Al 69’ Gagliardi serve Vita al limite, tiro del numero undici, palla fuori.

Al 74’ cambio in attacco: Vita esausto esce, entra al suo posto Ferrari. Due minuti dopo Scalzi prende il posto di Valagussa.

All’82’ Scalzi sigla il tris con un tiro magistrale, ma l’arbitro annulla probabilmente per fuorigioco di Ferrari su segnalazione del guardalinee.

Nonostante i cinque minuti di recupero il risultato non cambia più fino al termine. La Sanremese vince 2-0 e porta a casa altri tre punti che danno continuità al successo di Fossano. Mercoledì, nel turno infrasettimanale, si va in trasferta a Gozzano.

Fabrizio Prisco

Il TABELLINO

SANREMESE: Malaguti, Acquistapace, Bregliano, Anastasia (59’ Orefice), Gagliardi, Vita (74’ Ferrari), Gemignani (65’ Giacchino), Aita (48’ Nouri), Valagussa (76’ Scalzi), Gatelli, Larotonda. A disposizione: Bohli, Fabbri, Mikhaylovskiy, Foti. Allenatore Roberto Correale (Matteo Andreoletti squalificato)

SALUZZO: Virano, Serino, Pittavino (46’ Testardi), Carli, Caldarola, Clerici (73’ Ientile), Mazzafera, Matera (59’ Andretta), Poppa (67’ Gaboardi), Lewandowski, Gerthoux (46’ Tall). A disposizione: De Marino, Massacesi, Giordano, Di Carlo. Allenatore Mauro Briano

ARBITRO: Guido Iacopetti di Pistoia

ASSISTENTI: Simone Iuliano di Siena, Federico Laici di Valdarno

RETI: 10’ e 37’ Larotonda

NOTE: giornata di sole, terreno in buone condizioni. Spettatori 200 circa. Ammoniti Testardi, Ientile. Angoli 6-2 per la Sanremese. Recupero 0’ pt, 5’ st.