Sanremese-Seravezza Pozzi 1-1: non basta il gol del solito Scalzi

Finisce in parità l’ultimo incontro del girone di andata tra Sanremese e Seravezza. Un pareggio che non accontenta certo i padroni di casa, a lungo dominatori del match, ma puniti dagli ospiti proprio nel momento di maggiore pressione. Con questo risultato, la Sanremese arriva al giro di boa del campionato con 31 punti e un prezioso secondo posto alle spalle del Prato che lascia intatte tutte le chances in vista di un girone di ritorno che si annuncia avvincente.
L’ultimo atto del 2019, andato in scena a Comunale, vedeva un sostanziale equilibrio nei primi minuti di gara, con i toscani pericolosi al 6′ con Podestà (diagonale respinto da Signorini, schierato al posto dell’infortunato Caruso) e la risposta di Colombi, al quarto d’ora, con un gran tiro dalla distanza che Mazzini deviava in angolo. Con il passare dei minuti, la Sanremese prendeva campo ed il Seravezza rimediava due cartellini gialli, tra il 22′ ed il 30′, prima di capitolare al 33′ quando Scalzi raccoglieva un invitante cross di Spinosa e trafiggeva l’estremo difensore ospite, siglando la sua tredicesima rete in campionato.
Il goal metteva le ali alla Sanremese che due minuti dopo si rendeva pericolosa con Spinosa, bravo ad incunearsi nella difesa toscana, ma sfortunato nel perdere l’attimo per il tiro. Il Seravezza si faceva vedere solo con una velleitaria conclusione di Granaiola al 38′ e si andava all’intervallo con i padroni di casa in vantaggio per 1-0.
Nella ripresa, non passava neppure in minuto e Colombi, in girata, costringeva Mazzini ad una difficile parata in due tempi. In campo c’era solo una squadra e al 64′ ancora Colombi scaldava le mani al portiere toscano che, un minuto più tardi, bloccava una conclusione di Demontis, giunta al termine di una splendida azione avviata dal neo entrato Calderone. Sul’azione successiva, la difesa del Seravezza perdeva palla al limite, Colombi cincischiava prima di calciare e serviva Calderone, il cui tiro finiva nelle braccia di Mazzini.
Il 2-0 sembrava nell’aria ma, a sorpresa, gli ospiti pervenivano al pareggio con Bortoletti che in piena area di rigore non lasciava scampo a Signorini. La Sanremese accusava il colpo ed Ascoli provava a dar forza alla fase offensiva inserendo Gagliardi e Pellicanò, tuttavia il Seravezza riusciva a contenere l’assalto dei biancazzurri. Nei minuti finali, il tempo di gioco effettivo era esiguo e ad esultare al triplice fischio finale erano i toscani, soddisfatti di aver strappato un punto sul campo del Comunale.

Sempre sul manto erboso di Sanremo si giocherà la prima partita della Sanremese del 2020. Il 5 gennaio, infatti, Taddei e compagni incontreranno la Caronnese, quarta in classifica con 28 punti.

IL TABELLINO
SANREMESE – SERAVEZZA 1-1
SANREMESE: Signorini, Maggi (61′ Calderone), Gerace, Bregliano, Gagliardini, Taddei (70′ Gagliardi), Likaxhiu (86′ Pellicanò), Demontis, Spinosa (61′ Fenati), Scalzi, Colombi. A disposizione: Caruso, Manes, Scarella, Fava, Buccino. Allenatore: Ascoli
SERAVEZZA: Mazzini, Andrei, Moussafi, Granaiola, Maccabruni, Giordani, Bongiorni (77′ Bedini), Bortoletti, Podestà (46′ Nelli), Grassi, Lucaccini (46′ Vitiello). A disposizione: Petroni, Valori, Frugoli, Kozlov, Fall, Fornaciari. Allenatore: Vangioni
ARBITRO: Luca De Angeli di Milano
ASSISTENTI: Laghezza di Mestre e Bertozzi di Cesena
RETI: 33′ Scalzi, 67′ Bortoletti
NOTE: giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Ammoniti Demontis, Granaiola, Bortoletti, Andrei. Recupero 1’ + 4’