sponsor_P
sponsor_P

Taggia-Ospedaletti, intervista esclusiva a Fabio Fognini:”A fine carriera mi piacerebbe giocare un anno a calcio. Sturaro? Un grande amico con un grosso difetto: gioca nella Juve”

Fabio Fognini, numero 1 del tennis italiano e grande tifoso del Taggia, questa domenica dovrebbe essere sugli spalti del “Marzocchini”, per assistere alla super sfida del campionato di Promozione tra i padroni di casa e l’Ospedaletti di Stefano Sturaro. Fognini e Sturaro, oltre ad essere i due atleti ponentini più conosciuti nel mondo, hanno anche il numero 27 che li accomuna: Fabio è attualmente al 27° posto nel ranking mondiale, mentre Stefano indossa la maglia 27 nella Juventus. Nel dicembre 2013 Fognini venne tesserato dal Taggia e giocò 3 minuti nellla sfida interna contro la Carlin’s Boys pareggiata 1-1. Un amore, quello verso il calcio, che Fabio divide con papà Fulvio, entrambi, infatti, sono tifosissimi dell’Inter. Ecco l’intervista in esclusiva per Calcio Flash Ponente:

Ciao Fabio, c’è la possibilità di poterti rivedere sui campi da calcio?

Il calcio fa parte della mia vita e devo dire che a fine carriera mi piacerebbe fare un anno giocando a pallone. Vedremo.

Come giudichi l’inizio dei giallorossi e questo campionato di Promozione?

A Taggia ho grandi amici come Baracco e Rosso e auguro a tutti loro di fare una grande stagione. So che l’obiettivo della società sono i play-off, ma quest’anno bisogna stare particolarmente attenti perchè la concorrenza è tanta.

Domenica al “Marzocchini” arriva l’Ospedaletti di Stefano Sturaro, pronostico?

Stefano è un grande amico e un grande giocatore con un grosso difetto: gioca nella Juventus. Domenica sono sicuro che gli faremo tre pappine (ride).

condividi:

condividi:

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Flash
Calcio Flash Ponente