sponsor_P
sponsor_P

Ospedaletti-Serra Riccò 0-2, mister Espinal:”La pazienza ha un limite, è il terzo gol regolare che ci annullano”

Domenica complicata per l’Ospedaletti contro tra un’avversaria di grande valore e con un arbitraggio che ha dato non poco da discutere dopo il 90’.
Gli orange scendono in campo con lo spirito giusto controllando il gioco per gran parte della prima frazione. Al 20’ Alasia si vede annullare per un fuorigioco a dir poco dubbio la rete siglata al termine di un’azione corale con Schillaci. Poi un paio di altre occasioni per i padroni di casa prima con Cassini, poi con Schillaci entrambi neutralizzati dal portiere avversario.Al 40’ l’episodio che scatena le proteste ospedalettesi. Il direttore di gara nega un rigore agli orange e, sul ribaltamento di fronte, assegna il penalty al Serra Riccò per l’intervento di Ferrari che, però, sembra essere nettamente fuori dall’area. Per il direttore di gara, invece, è calcio di rigore ed espulsione per il difensore. Sul dischetto va Ranasinghe che non sbaglia.
Nel secondo tempo l’Ospedaletti continua a rendersi pericoloso con il tiro al volo da fuori di Schillaci e con due colpi di testa di Cassini. Ma al 75’ il Serra Riccò chiude la gara con la palombella di Ilardo che si infila sotto l’incrocio.
La pazienza ha un limite, per la terza volta ci vediamo annullare un gol regolare – commenta al termine del match mister José Espinal – al 39’ un nostro giocatore ha ricevuto un pugno in area e non è stato fischiato il rigore poi, sulla stessa azione, l’arbitro ha dato il penalty a loro con tanto di espulsione nonostante fosse a 50 metri di distanza e il giocatore che ha subìto il fallo fosse fuori area. E il guardalinee non ha detto niente. Se le posizioni in classifica determinano il giudizio degli arbitri allora è inutile fare tutti questi sacrifici. Ci sta perdere se la squadra avversaria è più forte, ma non è giusto assistere a queste cose. Non ho mai parlato degli arbitri, ma adesso mi sento di dare voce anche alla mia società e ai miei giocatori, fanno sacrifici che vengono resi vani in questo modo. Contro la Golfo Dianese un gol regolare annullato, anche contro la Sampierdarenese il nostro 3-0 era regolare, ce lo hanno annullato e poi abbiamo perso 3-2. Tutto questo va oltre i meriti degli avversari”.

Ospedaletti – Serra Riccò 0-2
Marcatori: 40’ Ranasinghe (r), 75’ Ilardo

LE FORMAZIONI

Ospedaletti: 1 Brizio, 2 Saih, 3 Ferrari, 4 Barbagallo (16 Manno), 5 Costo, 6 Gagliardi, 7 Vicari, 8 Rotolo, 9 Alasia (18 Russo), 10 Schillaci (15 Miatto), 11 Cassini V.
A disposizione: 12 D’Alessandro, 13 Caffi, 14 Calvini, 17 Bestagno
Allenatore: Josè Espinal

Serra Riccò: 1 Firpo, 2 Esposito, 3 Valcavi, 4 Spallarossa, 5 Panepinto, 6 Garibaldi, 7 Francesia, 8 Preti, 9 Ranasinghe (18 Gattulli), 10 Ilardo (Messina), 11 Draghici (15 Monarda)
A disposizione: 12 Virga, 13 Spatari, 14 Martuffo, 16 De Mattei, 19 Robotti
Allenatore: Massimo Repetti

Arbitro: Sig. Luca Magaglio (Imperia)
Assistenti: 1° Sig. Daniele Pistis (Genova); 2° Sig. Andrea Amadei (Genova)

Ammoniti: Schillaci, Manno, Miatto, Ranasinghe, Esposito, Panepinto, Spallarossa, Ilardo

Espulso: Ferrari

Ufficio Stampa Ospedaletti Calcio

condividi:

condividi:

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Flash
Calcio Flash Ponente